Come scegliere il manubrio MTB più adatto alla tua guida

1

Con questa piccola guida andiamo a vedere quali sono gli aspetti fondamentali da valutare quando si sceglie il manubrio per la propria MTB.

  • Larghezza
  • Dimensione del Morsetto
  • Rise
  • Sweep
  • Materiale
  • Linee di taglio

1

Larghezza

Per una buona ragione, i manubri larghi sono attualmente popolari ed è probabile che rimarranno tali. Una larghezza di 530 mm era lo standard, ma dato che gli stili di mountain bike più estremi sono diventati più popolari, è stato riconosciuto che una barra più ampia dà più controllo. Ciò è dovuto alla leva extra creata.
Più le tue mani si allontanano dallo stelo, minore è la forza necessaria per contrastare la ruota e il manubrio che viene spinto da piste irregolari.
Gli ostacoli più grandi sulla pista e la corsa più veloce significano più forza da contrastare, quindi un manubrio più ampio rende tutto più facile.

Passando da manubri stretti a più larghi, la differenza di controllo è immediatamente evidente e la maggior parte dei ciclisti è arrivata a vederlo. È quindi improbabile che vedremo invertire la tendenza.

Se passi un sacco di tempo a infilare la tua bici attraverso spazi stretti tra gli alberi, un manubrio largo non sarà necessariamente facile da utilizzare. Certo, il divario può essere più grande del tuo manubrio, ma vuoi davvero correre a velocità tra due alberi con solo un paio di centimetri di spazio su ciascun lato delle tue manopole?

I manubri più larghi facilitano anche la respirazione, poiché al tuo petto è consentito espandersi di più. Per vedere cosa intendiamo, metti entrambe le braccia dritte di fronte a te con le mani a circa 20 cm di distanza. Inspira più profondamente che puoi. Ora aumenta la distanza tra le mani e riprova. Continua ad aumentare la distanza e dovresti notare che puoi prendere più aria nei polmoni.

I manubri larghi non sono per tutti. I corridori più corti hanno braccia più corte, quindi se hanno un manubrio largo, avranno difficoltà a raggiungerlo correttamente. La posizione estremamente ampia del braccio che questo provoca li mette in una posizione di guida povera con la testa troppo vicino allo stelo. È comune vedere i bambini nei bike park che utilizzano barre larghe come i loro eroi, ma non si rendono conto che queste barre hanno un effetto negativo sul loro controllo.

Quindi, che larghezza hai bisogno?

Ti consigliamo di utilizzare un manubrio che sia tra 720 mm per i corti e 780 mm per i ciclisti più alti. Se sei in discesa, potresti volere una barra larga 800 mm. Non dimenticare di considerare anche dove vai. Alberi stretti potrebbero significare che hai bisogno di un manubrio più stretto.

È possibile trovare manubri per le gare di downhill estreme che sono 860 mm di larghezza, ma questo è eccessivo per il pilota medio. Se lo cerchi abbastanza lungo, puoi persino trovare barre larghe 1000mm, ma non ti diremo dove! Se hai bisogno di loro, li troverai!

Si prega di notare che lo sterzo è reso più lento da barre più larghe, quindi questo deve essere bilanciato da uno stelo corto. Più larghe sono le barre, più corto è lo stelo di cui hai bisogno. Una lunghezza dello stelo di 50-70mm dovrebbe funzionare. Le barre più larghe di 760 mm potrebbero richiedere uno stelo da 35 mm o 40 mm.

2

Dimensione del Morsetto

Ogni manubrio viene bloccato in uno stelo.
Pensa a un tubo di metallo sottile e uno grosso. Il piccolo è facile da piegare, mentre quello più grande è più difficile da piegare. I manubri sono solo tubi glorificati e si applica la stessa regola di rigidità. Più il diametro è largo, più è rigido. Un’area di serraggio più grande significa anche che è necessaria una minore forza di serraggio, il che è un vantaggio quando si utilizzano barre di carbonio che possono essere danneggiate dal morsetto dello stelo.

25,4 mm erano le dimensioni standard del morsetto, ma questo è stato sostituito da 31,8 mm per una maggiore rigidità. Alcuni marchi offrono anche manubri con dimensioni di morsetto da 35 mm per ancora una maggiore rigidità.

A meno che non si stia ridando in modo estremo, il 31.8 è la dimensione della pinza adatta a te.

Nel caso te lo stessi chiedendo, tutti i manubri da mountain bike hanno un diametro di 22,2 mm dove sono fissati i grip, quindi non devi preoccuparti che le tue nuove barre siano compatibili con le tue impugnature esistenti.

3

Meglio riser o Flat?

Il Rise si riferisce alla differenza di altezza tra il centro del manubrio in cui è bloccato nel gambo e il centro di dove è rastremato al diametro di 22,2 mm. Alcuni manubri sono completamente piatti e sono solitamente utilizzati dai ciclisti XC perché sono costretti a una posizione bassa e aerodinamica sulla bici.

Un maggiore innalzamento aiuta i piloti più alti a sedersi comodamente sulla bici, e può aiutare il pilota medio ad avere maggiore controllo sui terreni ripidi.

I manubri con una grande alzata (rise) erano popolari, ma i progressi nella tecnologia delle sospensioni hanno reso disponibile la corsa della forcella più lunga, spingendo verso l’alto l’altezza della guida.

Per contrastare questo, l’aumento del manubrio è stato ridotto. È inusuale trovare un manubrio con più di 50mm in questi giorni. Anche qualche rider in downhill preferisce un manubrio completamente piatto. Non dimenticare che alcuni steli sono aumentati (o anche l’aumento negativo), quindi questo influenzerà anche l’altezza finale a cui si appoggiano le mani.

4

Sweep

I manubri non sono diritti. Anche quelli falt. Per renderli confortevoli da tenere per lunghe ore di guida, hanno una certa quantità di upsweep e backsweep, misurati come un angolo in gradi.

Backsweep – è l’angolo in cui le estremità della barra sono piegate indietro rispetto al morsetto dello stelo (angolo orizzontale).

Upsweep – è l’angolo in cui le estremità si piegano lontano dal morsetto dello stelo (angolo verticale).

I manubri moderni di solito hanno un backsweep tra 6 gradi e 15 gradi e un salto tra 4 gradi e 6 gradi.
Ciò che funziona per te dipende da una serie di fattori, il più importante è la preferenza personale. L’angolo dello stelo, la lunghezza della forcella, la geometria del telaio ecc. Influenzeranno tutti l’esatta forma del manubrio per te.

Non dimenticare che puoi ruotare la barra nel morsetto dello stelo per mettere a punto la posizione della barra. Mentre lo fai, il backsweep alzerà o abbasserà l’altezza finale delle estremità della barra. Allo stesso modo, l’upsweep con le estremità si sposta in avanti o indietro mentre la barra viene ruotata.

Prova a sperimentare con diverse posizioni del tuo manubrio per vedere quali effetti ha sulla tua guida e comfort. Ad esempio, la rotazione di una barra in avanti aumenterà il peso sulle barre, conferendo alla gomma anteriore maggiore aderenza e una posizione di guida più aggressiva.

D’altra parte, ruotare la barra all’indietro potrebbe farti sedere di più, il che è più comodo per le gite lunghe o di più giorni.

Ora che abbiamo parlato di Sweep e Rise, ecco come appare la geometria

Geometria manubri da mountain bike

 

5

Materiale

Hai una scelta di tre materiali quando si tratta di manubri.

Lega di alluminio – è la più comune, con diverse leghe in offerta.

Manubri in carbonio – sono più leggeri e rigidi e grazie alle moderne tecniche di produzione, altrettanto forti o più resistenti dei modelli in lega.

Titanio – la nostra terza scelta offre resistenza e flessibilità per il comfort. Il titanio è costoso e non la scelta del pilota medio.

6

Riferimenti e Linee di Taglio

Sebbene non sia un interruttore automatico, se non presente, i riferimenti ti aiutano a impostare l’angolo del manubrio e a garantire che sia centrale nella pinza. Ciò è particolarmente utile quando si sperimentano configurazioni diverse o quando si ricostruisce la bicicletta.

I segni di taglio ti aiutano a sapere dove vedere se stai riducendo la larghezza delle barre. Prima di estrarre il seghetto, assicurati che la nuova larghezza più stretta delle tue barre sia esattamente come desideri. Una volta tagliata la fine, non si torna indietro. Sposta le manopole e controlla ulteriormente all’interno e prova la configurazione per un paio di settimane per decidere se quella larghezza è per te.

Ora che sai come scegliere il manubrio adatto alla tua guida, guarda i 5 migliori manubri MTB 2018

Saremmo felici di sapere cosa ne pensi...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Bikool
Crea nuovo account
Nome (obbligatorio)
Tipo di bici (obbligatorio)
Consenso privacy (obbligatorio)
Reset Password
Compare items
  • Total (0)
Compare
0