CHE COS’E’ LA SERIE STERZO DELLA BICICLETTA?

Serie Sterzo Bicicletta

Oggi proseguiamo con la spiegazione delle varie parti che compongono la nostra bici, oggi parliamo della serie sterzo.

La serie sterzo, insieme al manubrio, permette al ciclista di manovrare la propria bici. Inoltre mantiene uniti telaio e forcella. E’ strutturata con una parte superiore e una inferiore che prevedono ciascuna una calotta al cui interno vengono ospitate delle sfere che garantiscono il movimento. La serie sterzo può essere per lo più di due tipi: quella tradizionale e quella aheadset. La prima differenza tra le due è che la prima si utilizza in cannotti di sterzo filettati mentre la seconda viene impiegata in cannotti non filettati. La seconda differenza tra i due tipi è data dalla presenza nella tradizionale di due grossi dadi posti sopra la calotta superiore che si avvitano sulla filettatura del cannotto, permettendo di mantenere in sede la forcella e di regolare il precarico dei cuscinetti della serie sterzo.

serie sterzo filettata

SERIE STERZO TRADIZIONALE

E’ composta da due calotte, infilate a pressione nel tubo (o cannotto) di sterzo, dove vengono alloggiate le sfere, solitamente imbrigliate in una gabbietta imprigionata dalla calotta superiore nella parte alta e dall’anello di chiusura infilato a pressione sul cannotto forcella. Per ottimizzare il funzionamento e per proteggere le parti dalle infiltrazioni di acqua e impurità, il sistema prevede anche alcune rondelle e guarnizioni. Per la serie sterzo tradizionale è previsto l’uso di un attacco manubrio con la forma “a pipa”, che s’infila dentro il cannotto forcella.

Regolazione

  1. Per serrare e regolare bene la serie sterzo tradizionale avvitate la calotta superiore sulla filettatura presente sul tubo forcella; un sistema composto da dado e controdado avvitati sulla calotta superiore permette di mantenere stabile il sistema. Se è molto allentato potete farlo manualmente fino a incontrare una discreta resistenza.
  2. Per garantire poi una tenuta duratura serrate il dado superiore, usando due chiavi speciali oppure due chiavi comuni del 32. Ponete la prima chiave sulla calotta inferiore e l’altra sul dado superiore e andate a stringere saldamente ma non eccessivamente per non guastare il funzionamento delle sfere.

SERIE STERZO AHEAD SET
serie sterzo ahead

E’ stata ideata per forcelle con cannotto senza filettatura; la trazione del tubo forcella è affidata ad un tirante, detto ragnetto, infilato dentro il cannotto, e che presenta un foro filettato su cui viene inserita la vite di tiraggio che compatta il meccanismo di rotazione “tirando” la forcella. Questa vite è alloggiata sul cappellotto di chiusura superiore che si trova sull’attacco manubrio.

Regolazione

  1. L’operazione è più semplice rispetto a quella tradizionale in quanto è necessaria solo una chiave a brugola per girare la vita e ottenere il tiraggio della forcella
  2. Successivamente, per il bloccaggio definitivo, si andrà a serrare le viti che fissano l’attacco manubrio al cannotto forcella.
Saremmo felici di sapere cosa ne pensi...

      Leave a reply

      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

      Bikool
      Logo
      Register New Account
      Reset Password
      Compare items
      • Total (0)
      Compare
      0