Freni a disco bici: mai fare questi 5 errori

Aiuta i tuoi freni a disco a lavorare meglio e durare più a lungo evitando questi errori comuni

freni a disco SHIMANO ST-R685

Le notizie negative sui freni a disco su strada? Non ci sono davvero, finché eviti questi cinque errori comuni che si commettono maneggiando un disco per bicicletta.

1

Toccare la superficie dei freni a disco.

Due problemi qui. Uno, i rotori possono diventare veramente, veramente caldi dopo la frenata, quindi toccarne uno dopo una discesa o alla fine di una corsa potrebbe essere spiacevole. Due (e più importante), gli oli delle dita possono contaminare il rotore e provocare una perdita di potenza del freno (e rendono rumorose anche le frenate). Che è molto simile a…

2

Far cadere accidentalmente lubrificante, sgrassante o liquido freni sul disco o sulle pastiglie.

Ciò è ancora più sicuro che causerà un problema di frenata rispetto agli oli della pelle. Se si fa cadere accidentalmente un certo lubrificante o altro fluido sul rotore, rimuovere la ruota dalla bici e pulire accuratamente il rotore con alcool isopropilico e uno straccio pulito. Se cade qualcosa sulle pastiglie, è meglio sostituirle. Potreste essere in grado di salvarle levigando lo strato superiore del materiale in rilievo, ma spesso l’olio o il fluido con la penetrazione nel materiale poi contaminano continuamente il rotore, che influenzerà la frenata.

3

Spingere la leva del freno con la ruota fuori dalla bicicletta.

Se lo fai con freni idraulici senza un separatore di rilievi tra le pastiglie, faranno pressione fino a che non si contraggono e poi non si ritirano abbastanza per riportare il rotore in posizione. Fortunatamente, la correzione è facile: mettere il separatore può reinserire le pastiglie. Se il separatore non si adatta, rimuovere le pastiglie e utilizzare qualcosa di sottile e piatto (come un cacciavite piatto) per spingere accuratamente i pistoni nel corpo del freno. Reinstallare le pastiglie e la ruota, spingere la leva del freno poche volte e avrete risolto.

4

Dimenticare di controllare lo spessore del freno.

I freni a disco richiedono poca manutenzione, ma le pastiglie si consumano. Una volta che il materiale della superficie del freno è più sottile di circa 2,5 mm , sostituire le pastiglie. Cambiare i dischi quando la larghezza raggiunge 1,5 mm.

5

Utilizzare il fluido o gli strumenti sbagliati.

L’uso di olio minerale in un freno destinato al liquido freni DOT (o viceversa) è una ricetta per il fallimento. Oppure non usare una chiave di coppia per stringere i fermi. E usare le dita per raddrizzare un disco deformato? Beh, l’abbiamo già detto. Quindi, le tue regole di punta: se avete intenzione di mantenere i freni da soli, sapere quale tipo di liquido freni da usare; Utilizzare sempre una chiave di coppia; E utilizzare uno strumento – non le dita – per raddrizzare un disco.

Saremmo felici di sapere cosa ne pensi...

      Leave a reply

      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

      Bikool
      Logo
      Register New Account
      Reset Password
      Compare items
      • Total (0)
      Compare
      0